Contenuto Principale
ECF non molla la vetta, si ferma l'A.Cossoine PDF Stampa E-mail
Ultime
Scritto da Segreteria   
Giovedì 06 Febbraio 2020 18:11

La capolista del campionato di Promozione non cambia nome. L’Ebadottu Carlo Fresu batte all’inglese l’US Banari e conserva il punto di vantaggio sulla prima inseguitrice Bonnanaro, e mantiene un +7 sulla quarta in classifica (Bar dei Giovani Usini) di un torneo da cui veramente possiamo aspettarci di tutto. Il 2-0 del Walter Frau è firmato Paolo Silecchia-Alberto Scarpa e arriva quasi in contemporanea con la vittoria del Bonnanaro, che solo a tempo quasi scaduto ha ragione dello Studio Sport Caffè 800. Le reti di Salvatore Mazoni e, in chiusura di gara, di Mario Fadda ribaltano il vantaggio firmato da Roberto Piras, non nuovo alle presenze nei tabellini dei marcatori.

Vittoria importante quella che la Bonorvese raccoglie a Torralba. Danilo Senes e Claudio Cau regalano una vittoria fondamentale in un campo ostico, anche se Giovanni Falchi (autore del gol) e compagni continuano a rinviare il momento di svolta della stagione che dalla quinta giornata, cioè dal 3-0 all’Ebadottu, la tiene lontana dai punti che pesano davvero.

I ragazzi del presidente Porcheddu sono sempre terzi e tengono a +2 il Bar dei Giovani Usini, a cui piacciono i risultati “zemaniani”. Al Peppino Sau, infatti, non ci si annoia mai. Contro l’FC Sandalia finisce 4-3 con mille colpi di scena e risultato mai al sicuro. Agli ospiti non basta la doppietta di Antonio Crotti (a cui si aggiunge la rete di Rocco Falchi), mentre il Bar dei Giovani manda in rete quattro giocatori diversi: Federico Lai, Salvatore Pani, Nicolas Ezza e Mario Fara.

Il quarto posto degli usinesi è realtà a causa della contemporanea sconfitta casalinga dell’Atletico Cossoine. La squadra di mister Alessandro Spina, imbattuta proprio dalla giornata d’esordio perde anche la gara di ritorno contro i rossoneri del Santu Juanne Thiesi, che con questi tre punti griffati Danilo Chessa prova a rilanciarsi in chiave promozione (distante 8 punti) e sfruttare questa classifica così corta e aperta a ogni scenario possibile.

Se sognano i thiesini non possono esimersi dal farlo anche i ragazzi dell’Atletico Florinas. Mura e soci passano a Pozzomaggiore grazie ai gol di Gian Michele Tanca e del bomber Andrea Masia (decimo centro stagionale) e continuano a fari spenti il percorso di risalita, spezzando quello del Real Pozzo, a cui non basta il gol del solito Daniele Cappai, alla settima rete nel torneo.