Contenuto Principale
Sassari lascia il segno a Cesenatico
Ultime
Scritto da Giuseppe Porqueddu   
Lunedì 02 Luglio 2018 12:27

 

Presenti sia con le nostre squadre, in tre categorie su quattro, che con la direzione tecnica e gli arbitri. Anche nel 2018 Sassari ha lasciato il segno nelle finali nazionali di Cesenatico. 

Ad aprire le danze sono state le squadre della categoria Under 12 del Campionato Nazionale Sport&Go!, il Sassari Calcio Latte Dolce, nel Calcio a 7 e San Paolo Sassari (nella foto) nel Calcio a 5, rispettivamente secondi e terzi classificati. Le due squadre sono diventate ormai abituè "dell'ultimo atto" CSI, importante non solo in termini di risultati sportivi ma soprattutto associativi e di crescita esperienziale sia per gli atleti che per i dirigenti e allenatori. 

SAN PAOLO SASSARI - Il cammino della squadra allenata dal duo Sabino-Solinas, alla quarta partecipazione alle finali CSI, è iniziato con il secondo posto su sedici squadre nelle attività complementari lancio del vortex, salto in lungo e gare di velocità (164 punti). Sul campo, partenza sprint con il 7-0 alla Pgs Don Bosco Gaeta A, poi 12-0 alla Matuziana Sanremo e sconfitta di misura (2-1) contro la Pol. Campilongo che permette comunque di chiudere in testa il girone. Nei quarti di finale, 3-1 allo Juventus Club Gaetano Scirea ma in semifinale la Massimiliano Kolbe si dimostra più forte e vince 11-1. Nella finale 3-4 posto, dopo l'1-1 dei tempi regolamentari sono i calci di rigore a fare salire sul podio i ragazzi sassaresi. 

SASSARI CALCIO LATTE DOLCE UNDER 12 - Molto simile a quello dei "cugini" sassaresi anche il debutto dei biancocelesti (nella foto a destra), sia nelle attività in pista (218 punti, secondi dietro la Pol. Kolbe) che nelle gare, grazie al 7-2 sul Circolo Inzani. La seconda gara, invece, regala una sconfitta contro lo Sporting San Giovanni (3-2) ma il 3-1 sull'Academy Stella Nascente vale primo posto nel girone e passaggio del turno. In semifinale, opposti alla Parrocchia San Michele, il risultato è 5-2 e pass per la finale incluso.

Dall'altra parte, nell'ultimo atto, c'è quell'Academy Stella Nascente già battuta nella fase a gironi ma questa volta i siciliani hanno la meglio, vincendo 4-2. Ciò non toglie che il secondo posto sia un risultato prestigioso per i biancocelesti e per la Sardegna tutta. 

SASSARI CALCIO LATTE DOLCE UNDER 14 - Un secondo posto accompagnato da un pizzico di rammarico, quello della squadra Under 14 biancoceleste, superata in finale per 1-0 dalla Baggese, al termine di una gara che, con quella fortuna spesso fondamentale nel gioco del calcio, poteva prendere un'altra piega. Ma, al pari dei "fratellini" dell'Under 12 e dei "cugini" sanpaolini, anche quello della squadra di mister Lampis e del dirigente Mario Dore, è sicuramente un grandissimo risultato.

A partire dalla gara di esordio, con il 9-0 alla Sport Service Family, passando per il 2-0 al San Benedetto si arriva alla semifinale vinta 3-1 contro il Celtic Boys Pratina. Gli ultimi 70 minuti di gioco, nella gara persa contro la Baggese, non ha impedito ai biancocelesti di uscire tra gli applausi del pubblico sassarese. Da parte nostra, infine, un abbraccio affettuoso e i migliori auguri di pronta guarigione ad Alessio Lintas, uscito nel primo tempo della semifinale contro il Celtic per una frattura al Radio e l'Ulna. 

DIRIGENTI E ARBITRI CSI SASSARI A CESENATICO - Nella Riviera Romagnola, e non certo a fare le vacanze, c'erano anche Tore ArduGiovanni DagaMarco Deiana (nella foto a destra). Tore ha bruciato le tappe e dopo essere diventato arbitro effettivo a gennaio, nel mese di marzo ha superato i test regionali e ricevuto la convocazione per lo Sport&Go! 2018. Per lui anche la (bella) responsabilità di dirigere la finale nazionale 3-4 posto Under 12!

Per Giovanni si tratta della seconda presenza in Direzione Tecnica Nazionale, ormai punto di riferimento anche per il Direttore Renato Picciolo e il Resp. Arbitri Maurizio Caterina. Giovanni Daga ha seguito sia le finali Allievi/Juniores che quelle Ragazzi (o Under 14), alimentando un'esperienza che tornerà utile al nostro Comitato.  

Dal 27 giugno al 1 luglio anche Marco Deiana ha fischiato sui campi di Cesenatico. Già formatore territoriale degli arbitri e da settembre 2017 anche formatore nazionale, Marco è alla terza esperienza nelle finali CSI. Anche per lui un altro tassello esperenziale molto importante e sicuro giovamento sia per gli arbitri CSI Sassari che per le nostre società sportive che lo vedranno "educare" nei loro campi di gioco.